Mese: Aprile 2020

Di testa o di ‘pancia’? Come si sceglie un fornetto elettrico per pizza

La voglia di pizza ha fatto impennare la domanda di fornetti elettrici per preparare sublimi margherite e capricciose fra le mura domestiche.  Fare la pizza in casa è tornato di moda, vuoi per l’esigenza di sapere cosa si mangia che per la convenienza di impastare o scongelare la pizza desiderata senza dover andare ogni volta in pizzeria o farsela portare a casa dal pony express o dal servizio a domicilio. Oggi con i moderni fornetti elettrici per pizza non c’è più niente da invidiare al pizzaiolo o al forno a legna della trattoria sotto casa, perché questi nuovi modelli sfornano delle pizze coi fiocchi in pochi minuti e senza fatica o dispendio di soldi e risorse. Basterà acquistare il fornetto ad hoc per potersi fare la pizza in casa ogni volta che se ne ha voglia.

Esistono in commercio linee

Continua a leggere

Set di valigie 4 pezzi: migliori modelli 2020, info e prezzi

Quattro è meglio di tre. I migliori set di valigie offrono la possibilità di ‘spalmare’ in più bagagli tutto l’occorrente per il viaggio. Fra le migliori proposte di mercato in questo segmento troviamo i set unisex Ingram di Isaac Mizrahi, un pacchetto da 4 pezzi che combina due valigie con un bagaglio a mano e una pratica borsa shopper. L’involucro esterno in poliestere assicura la massima solidità e la tolleranza agli urti e alle intemperie, mentre la stampa a strisce blu scuro dà un tocco di classe nel contrasto chic e, al tempo stesso, audace. Le pratiche maniglie telescopiche, unitamente alle ruote girevoli in ogni verso, permettono un trasporto fluido e senza fatica, mentre la gamma di tasche e scomparti interni aiuta a mantenere in ordine il contenuto, anche in movimento.

Questo set da 4 comprende oltre a una borsa

Continua a leggere

Come disidratare gli alimenti con gli essiccatori alimentari per conservarli più a lungo

In sostanza, cos’è un essiccatore alimentare? In poche parole, è un elettrodomestico progettato per rimuovere l’umidità dal cibo e contribuire a conservandolo attraverso un processo di essiccazione, indotto dal calore emanato dall’apparecchio. Gli essiccatori per alimenti utilizzano una fonte termica generata dalle proprie resistenze elettriche e un sistema di flusso d’aria che circola all’interno della camera di essiccazione che sottrae la percentuale di acqua presente nei cibi sottoposti al processo di disidratazione. Nella maggior parte delle verdure e della frutta la percentuale di acqua è prevalente arrivando fino all’80 per cento e oltre, mentre nella carne si attesta sul 50-70 per cento. Quando l’acqua viene eliminata dal cibo, i batteri nemici del cibo vengono neutralizzati. Inoltre, prosciugando i cibi dall’acqua se ne riduce sensibilmente il peso.

Quindi, gli essiccatori alimentari vengono generalmente utilizzati per la conservazione a lungo termine di

Continua a leggere

Come si ricaricano le cuffie Bluetooth

Ricaricare le cuffie Bluetooth? Niente di più facile, anche se l’operazione può variare da modello a modello. Nelle Bluedio T5, ad esempio, la ricarica ricalca le stesse modalità delle micro Usb e segue i seguenti step: inserimento della tipo-C nella porta dedicata alle cuffie, collegamento dell’altro capo del filo di ricarica nel caricatore da muro o in una porta Usb del pc o del notebook. Se c’è differenza può interessare la velocità della porta Usb del computer o la tipologia dell’alimentatore da muro, che dev’essere sempre più potente di un comune caricatore micro Usb. Se così non fosse, niente paura, la ricarica procederà comunque, in quanto la Usb tipo-C è in grado di supportare anche il tipo Usb 2,0. Altro discorso se si devono ricaricare le AirPods, ossia le cuffie Bluetooth di Apple, ma anche qui la ricarica è un

Continua a leggere